YouDreamVillage - Mysterious, Fantasy...or Reality ? The Birth of Dream's Villages
 
SOS DISKARICHE ROCK-LIVE1
FESTIVAL ROCK CONTRO LE DISCARICHE
Sette gruppi musicali il 28 maggio a Vighizzolo
Sette ore di musica e gastronomia-
Organizza il Comitato Sos Terra Montichiari
 per cancellare “Gomorra”.
 
 
Il manifesto di SosTerra Rock
 “Sos Diskariche Rock-Live1” è un evento musicale che andrà in scena sabato 28 maggio nella frazione Vighizzolo di Montichiari “per dire basta alle discariche a Montichiari e nei comuni limitrofi”. Organizzatore è il Comitato Sos Terra Montichiari che da tempo si batte contro le numerose discariche presenti proprio nell’area di Vighizzolo, tra il fiume Chiese ed i confinanti comuni di Calcinato, Ghedi e Castenedolo. Il mese scorso nella trasmissione Report di Rai Tre quest’area era stata definita “la più grande discarica d’Europa” ed un commissario ministeriale presente nei giorni scorsi a Brescia per un’audizione in Prefettura sul tema delle discariche ha definito l’area monteclarense “peggio di Gomorra”.  La popolazione residente è inviperita e migliaia sono già le firme raccolte dal Comitato Sos Terra contro le discariche e depositate in Provincia e Regione, ma segnali importanti e pratici ancora non sono arrivati. “Questo evento servirà anche per raccogliere fondi che ci permetteranno di continuare la lotta” afferma Luigi Rosa, il presidente del sodalizio “anche se l’ingresso al concerto è gratuito vi sarà possibilità di consumare bibite e gastronomia in uno stand coperto”. Il tutto si svolgerà sabato 28 maggio tra le 17 e le 24 in un’area attrezzata di via Calcinatella a Vighizzolo.  Con la regia della Dj Giulia Salvi di Virgin Radio, si alterneranno sulla pedana sette gruppi musicali rock: Plan de Fuga, Gerson, L’Invasione degli Omini Verdi, Around A, Dead.Like.Me, Quintetto Zizkov, The Same Old Story. E’ assicurata la diretta streeming a cura di MeetUp Brescia (www.diskaricherock.it). L’evento è organizzato in collaborazione con i Comuni di Montichiari, Calcinato, Carpenedolo, Castenedolo, Castiglione delle Stiviere e con Coldiretti e Coop Distretto di Montichiari.
 
SABATO 28 MAGGIO, VERSO LE 18,30, ABBIAMO RIPRESO UN FILMATO NEL CAMPO DI VIGHIZZOLO DOVE SI STAVA SVOLGENDO IL CONCERTO.
POTETE TROVARE IL VIDEO SU YOUTUBE. ECCO IL LINK:
 
*** *** ***
 MONTICHIARI 5 febbraio 2011
PRESIDIO CONTRO LE DISCARICHE FILMATO DA RAI3.
 
Qualche centinaio di persone, con famiglie e bambini, ha aderito ieri (sabato 5 febbraio) all’appello del Comitato Sos Terra per una dimostrazione pubblica nell’area delle cave e discariche a Vighizzolo, in occasione di un servizio televisivo effettuato da una troupe di Report, la trasmissione di Rai3 diretta da Milena Gabanelli , nota  come “la regina delle inchieste”. La registrazione e le interviste sono state svolte dal giornalista Bernardo Iovene, coinvolgendo la gente comune ma anche consiglieri comunali di opposizione e il professor Francesco Patitucci, consigliere regionale dell’Idv. Alcuni allevatori residenti nella zona avevano allineato i loro trattori nei pressi della Pulimetal, una delle 11 discariche monte clarensi  che in totale localizzano circa 15 milioni di tonnellate di rifiuti. Appesi ai trattori quei cartelli che la gente aveva già visto nella manifestazione di protesta del 21 gennaio, con la sfilata dei trattori  lungo le strade di Montichiari. Il programma televisivo andrà in onda il 27 marzo, quando Report riprenderà il ciclo delle trasmissioni dopo la pausa invernale.
 
SEGUE SEQUENZA FOTO E 4 VIDEO GIA'  NEL CANALE
YOUDREAMVILLAGE DI YOUTUBE
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
MONTICHIARI 21/1/2011
SFILATA DI TRATTORI
CONTRO LE DISCARICHE
Agricoltori infuriati con i loro trattori. 16 km di percorso, organizzato dal  Comitato Sos Terra. Dopo la raccolta di oltre 8200 firme contro nuove discariche a Montichiari ed il convegno del 2 dicembre cui parteciparono oltre 200 persone. Il silenzio delle istituzioni.
 
SEQUENZA FOTOGRAFICA
 
 
Una ventina di trattori, guidati da una quarantina di agricoltori arrabbiati, hanno sfilato per 16 chilometri esponendo cartelli di protesta contro le discariche monte clarensi. Il corteo è partito ieri mattina (venerdi 21 gennaio) dalla Fascia d’Oro verso le 8,30 e quindi si è diretto verso il centro di Montichiari ed ha fatto ritorno a Vighizzolo dove, nel piazzale dell’edicola di fronte al bar Maringoncello, l’area più colpita dagli effetti discariche, si è svolto un presidio con striscioni esposti  sul ponte della tangenziale sud. Portavoce della protesta ed organizzatrice dell’evento è stata  l’Associazione Sos Terra, in prima linea contro le discariche da oltre un anno. Fu Sos Terra ad organizzare lo scorso 2 dicembre, nella sala convegni del Gardaforum un convegno cui  presenziarono oltre 200 persone che chiedevano riscontro alle autorità regionali per le 8200 firme depositate in regione contro le discariche. “Siamo profondamente feriti ed arrabbiati” hanno ribadito ieri i membri del comitato Sos Terra, presieduto da Gianluigi Rosa, “ ora ritorneremo in Regione, abbiamo altre idee e proposte, siamo pronti a bloccare le strade, ricordando che la salute nostra e dei nostri bimbi non ha colore partitico e che la difenderemo con tutte le nostre forze. Qui la situazione è molto peggio di Terzigno”. Il confronto con il comune napoletano fu poi ulteriormente sottolineato quando venne ricordato che “ben 15 milioni di metricubi di sporcizia, anche letale, si trovano nelle buche del nostro territorio, il doppio di Terzigno”. Sono le stesse drammatiche cifre che sono apparse ieri sui manifesti e volantini, con lo slogan: “Scusate il disagio, noi ne abbiamo uno da 15 milioni di metricubi in 11 discariche”. In testa ed in coda ai trattori si potevano leggere altre scritte come “Qualcuno guadagna, noi moriamo”, oppure “Siamo persone, non filtri”, ed ancora “No amianto”, “Basta discariche!”, “La morte anticipata? Grazie a voi adesso c’è”. Presente al presidio anche il consigliere regionale dell’Italia dei Valori Francesco Patitucci che ha ribadito il suo impegno in Regione per far sì che “Montichiari finisca il suo ruolo di pattumiera d’Italia”. Un ruolo denunciato anche dal Tg1 la scorsa estate quando venne comunicato che “Montichiari è la più grande discarica d’Europa”. Il Comitato Sos Terra non si arrende, ha dalla sua parte tutta la popolazione monteclarense, e sono convinti che altre manifestazioni che seguiranno a quella di ieri possano servire per “sensibilizzare la popolazione, la Provincia di Brescia e gli Enti dormienti al problema rifiuti di Montichiari”, come hanno scritto nel loro volantino.MC
 
 
Generated image
 
 
 
 
 
Sito web fornito da Vistaprint
Sito web
fornito da Vistaprint