YouDreamVillage - Mysterious, Fantasy...or Reality ? The Birth of Dream's Villages
Un Amore Universale
Sottotitolo: Il Mistero della Rosa Mistica. “Una storia che inizia con i Longobardi nel VI secolo dopo Cristo” scrive l’autore Mario Cherubini “ e che continua con la Madonna di Loreto nel 1291, per proseguire con i segni dei Templari dal XIV secolo e quindi per inserirsi di forza nella storia infinita delle apparizioni mariane nel mondo”. 

Un nuovo capitolo è poi rappresentato dalle presunte apparizioni della Madonna Rosa Mistica a Montichiari. Numerosi report sono estratti da articoli dello stesso Mario Cherubini pubblicati sul quotidiano Bresciaoggi negli anni 2005 e 2006. Il titolo del libro “Un Amore Universale” fa riferimento alla frase che l’apparizione avrebbe pronunciato alla veggente Pierina Gilli: “L’Amor Mio abbraccia tutta l’Umanità”, frase dipinta sopra la porta d’ingresso della cappellina che ospita la bella statua della Vergine con le tre rose sul petto. L’apparizione le mostrò anche un grande Tempio che in futuro dovrebbe sorgere sulle colline che circondano Fontanelle. Nel libro viene raccontata anche la storia della Madonna di Loreto, una delle cui misteriose statue si trova nella chiesa parrocchiale di Borgosotto a Montichiari. In fondo al libro viene spiegato qual è il collegamento tra Fontanelle e gli Arcipelaghi di TalentWorld. Fotografie e documenti possono essere richiesti a: [email protected]
 Un libro composto da 108 pagine, formato A4, scritto e curato da Mario Cherubini
 
INTRODUZIONE
Ho voluto intitolare questa mia breve ricerca “Il Mistero della Rosa Mistica” poichè ciò che è accaduto nella storia, recente e passata, in località Fontanelle di Montichiari, cela davvero una serie di interessanti ed intriganti misteri, che se solo vengono sfiorati vedremo aprirsi  davanti a noi portali insospettati verso altre ricerche che potranno essere approfondite da storici e studiosi. Ma soprattutto risolti da chi affronterà la questione, che vado ad affrontare in avanscoperta con l’amico Bruno Massaro, con il potere delle nostre sensazioni personali. Lasciamoci trasportare dalle sensazioni e dall’intuito, non solo dalla scienza, dalla fede e dalla teologia dogmatica. Una storia che inizia con i Longobardi nel VI secolo dopo Cristo, che continua con la Madonna di Loreto nel 1291, per proseguire con i segni dei Templari dal XIV secolo e quindi per inserirsi di forza nella storia infinita delle apparizioni mariane nel mondo, tra il popolo degli zingari ed i cinesi,  ma in particolare con Fatima ed i suoi segreti. Un filo conduttore che ci porterà a sfiorare l’intricata vicenda della fine di Mussolini e della sparizione di preziosi documenti e del famoso Oro di Dongo, grazie all’intervento di una sensitiva bresciana, nata anche lei un 17 aprile, così come le presunte apparizioni a Pierina Gilli nel 1966 in località Fontanelle. Apparizioni che portarono alla Gilli messaggi di “preghiera, sacrificio e penitenza”, paragonati ai tre colori delle rose sul petto della “Madonna Rosa Mistica”: bianco, rosso e giallo. In quell’anno, 1966, che vedeva già da tre anni sul soglio di San Pietro un Papa bresciano ed un antipapa, cosiddetto del Magnificat, i cui seguaci hanno ancora oggi la loro sede nel bresciano. Il 17 aprile 2006 scoccheranno i 40 anni dal giorno della prima apparizione a Fontanelle, ma la storia di misteri, di sofferenze e di morti ingiuste che la accompagna era iniziata molto prima. Una storia che continua,anche con la speranza, e la ferma promessa di “Rosa Mistica” che un mondo nuovo, pieno d’amore e di carità, sta sorgendo all’orizzonte.
Mario Cherubini
 
 
IL MISTERO DELLA ROSA MISTICA
INDICE DEI CAPITOLI
Capitolo 01: Quel 13 febbraio 2005,pag. 02
Capitolo 02: Il potere dell’acqua,pag. 17                     
Capitolo 03: Energie vitali,pag. 27
Capitolo 04: Tragiche morti e l’oro di Dongo,pag. 45                                 
Capitolo 05: Il Mistero della Rosa Mistica,pag. 64
Capitolo 06_ 1966, anno cruciale,pag. 78
Capitolo 07: Diffusione del Messaggi,pag. 92
Capitolo 08: Verso il 50° Anniversario,pag.106
Mario Cherubini-l’Autore, pag. 107


INDICE, pag. 108
 
DAL LIBRO UN ARTICOLO DEL 2005:
 
IL MIRACOLO DELLE FONTANELLE
E LA MORTE DI SUOR LUCIA
LOURDES, FATIMA, LORETO...E POI MONTICHIARI.
Una pioggia d’oro che consacra le Fontanelle ?
Una domenica 13 indimenticabile.
 
DISPONIBILI N.3 FOTO JPG SCATTATE DA ME
 
Ha avuto seguito per parecchi giorni  il pellegrinaggio dei fedeli alle Fontanelle di Montichiari, per potersi portar via qualche minuscola particella di quella pioggia d’oro che venerdì 11 febbraio 2005 ha ricoperto i gradini del grande crocifisso. Una pioggia che rimane ancora un mistero e che è accaduta nel giorno dell’anniversario delle apparizioni mariane a Lourdes (11 febbraio 1858) ed ha avuto una sorta di conferma domenica 13 con molti pellegrini in preghiera alle Fontanelle dove Pierina Gilli ebbe le presunte visioni della Madonna Rosa Mistica nell’aprile del 1966. Occorre ricordare che ogni giorno 13 del mese è una data importante per le Fontanelle poichè alcune apparizioni con testimoni avvennero proprio in quel giorno. Ma come se non bastasse, a rendere ancor più curiosa tutta la questione, nella serata di domenica 13 febbraio giunse anche la notizia della morte di Suor Lucia, l’ultima dei tre pastorelli che abbero le visioni di Fatima il 13 maggio 1917.
 
“Lourdes...Fatima, ed ora Montichiari, il ciclo dei messaggi mariani si chiude qui alle Fontanelle” commentavano  alle Fontanelle alcune suore vestite di bianco, che avevano appena visto con grande emozione quelle “stelline dorate” appiccicate su una piccola pianticella che Don Emilio Treccani, l’incaricato spirituale della Curia Vescovile per l’accoglienza dei pellegrini alle Fontanelle, trattiene gelosamente nel suo ufficio con molta cura.
 
 “Le ho raccolte da quei gradini” diceva Don Emilio, indicando alle suore il crocifisso poco distante dalla fonte “avevo altre pianticelle ma le hanno portate via “pregate suore, pregate perchè le genti si convertano, la Madonna ora lo vuole più che mai”.  “Stelline dorate” che nei giorni successivi “il miracolo” raccoglievano alcuni pellegrini cingalesi, accorsi anche loro a verificare la storia del “miracolo alle Fontanelle”. Fedeli anche loro al messaggio di Maria, la madre di Cristo, e ben lieti, come tante altre popolazioni stranierie, con i Rom e gli indù in prima fila, a portare le loro richieste ed i loro ringraziamenti in quel piccolo santuario tra le colline ai confini tra Montichiari e Carpenedolo. Tutti ora sono in attesa di sapere di cosa son fatte quelle “stelline” ed è certo che qualcuno ha portato a far analizzare quella polverina.
 
 “Il Vescovo non l’ha ancora ricevuta quella polverina” sottolinea Don Emilio “mi incontrerò personalmente con lui nei prossimi giorni e vi faremo sapere. Ma per tutti noi è una grande emozione”. Pare che sia stato qualcun’altro a portare alle analisi l’oggetto di questo fenomeno “che non accade per la prima volta” ci conferma Angelo il custode delle Fontanelle “successe anche qualche anno fa, ancora in un momento di preghiera intensa, proprio come domenica 13 quando quel pulviscolo d’oro scese dal cielo mentre stava pregando intensamente un gruppo di tedeschi.
 
 Sono bravi quei pellegrini tedeschi, arrivano puntuali qui alle Fontanelle almeno una volta al mese”. Alle Fontanelle sono numerose le persone che ogni giorno arrivano per la recita del Rosario, sia al mattino alle 10 che alle 14,30 del pomeriggio, mentre Don Emilio conduce la S.Messa delle ore 16. In questa Quaresima ogni venerdì, dopo la S.Messa segue la Via Crucis, lungo le apposite stazioni sistemate a fianco del crocifisso.
 
 Preghiere, meditazioni, implorazioni, ringraziamenti per grazie ricevute, questo accade ogni giorno alle Fontanelle, compresa l’informazione culturale e religiosa con il bollettino de “La Voce di Rosa Mistica” che in febbraio (2005) comprendeva messaggi di fedeli a Rosa Mistica, provenienti da Corea e Filippine, mentre un foglio scritto in lingua cingalese era in distribuzione, trasformando quel luogo, un tempo isolato nelle campagne monteclarensi, in centro di culto ecumenico ed internazionale.
 
........ED ORA UN ARTICOLO DEL 2015
 PRESO DAL LIBRO:

MONTICHIARI-DICHIARA-12aprile15
DOMENICA IN ALBIS, A MIGLIAIA IN ATTESA DEL CINQUANTENARIO
Da Capua gruppi della Misericordia. Dalla Cina per ricordare il Vescovo Giuseppe Zheng
Si avvicina il Cinquantenario dalle apparizioni del 1966. Anziana colta da malore.
 
Allego due foto jpg: “ Santuario di Fontanelle colmo di pellegrini con tanti stranieri”
 
Folla per i grandi eventi ieri, domenica in Albis 12 aprile, alle Fontanelle di Montichiari. Molti stranieri tra i pellegrini in preghiera per ricordare i 49 anni dalle presunte apparizioni della Madonna Rosa Mistica. Dopo l’arrivo, anni fa, di cospicui gruppi di Rom, seguiti poi dai Cingalesi che hanno fatto di Fontanelle uno dei loro luoghi preferiti di preghiera, ora stanno arrivando i cinesi, che si mescolano in quella moltitudine di pellegrini che rispondono all’appello di Rosa Mistica “L’Amor mio abbraccia tutta l’umanità”. Una frase che campeggia sulla facciata esterna della piccola cappella dove si trova la bella statua lignea della Vergine, realizzata da un artista trentino, su indicazione della stessa veggente Pierina Gilli. Intere famiglie di cinesi erano presenti ieri a Fontanelle, arrivate in auto o con i numerosi pullman provenienti dall’Austria, da Capua, da Latina, da Padova, da Como, da Parma e tanti altri luoghi sedi di gruppi di preghiera dedicati a Rosa Mistica. Consistenti gruppi di cinesi, devoti a Rosa Mistica, si trovano nel Fujian in Cina, sede del Vescovado cristiano più numeroso della Cina, dove grazie al Vescovo Giuseppe Zheng Chang, responsabile di 200 mila anime fu costruita negli anni ’80 una Basilica dedicata a Rosa Mistica. Al  funerale del Vescovo, nel dicembre 2006 parteciparono migliaia di cinesi. Nel 2016 si compie mezzo secolo di storia delle apparizioni a Fontanelle e saranno trascorsi anche 10 anni dalla morte del Vescovo cinese, che verrà ricordato dai devoti di Rosa Mistica non soltanto in Cina. E sarà anche l’anno del Giubileo, che il Papa ha dedicato alla Misericordia e proprio ieri a Fontanelle era presente un gran numero di Pellegrini della Misericordia provenienti da Capua, con al seguito la loro Madonna dalla veste Blu. In mezzo alla gran folla un’anziana signora, sotto il sole battente delle 11, si è sentita male ed è stato chiamato subito il 118 che ha inviato in pochi minuti un’ambulanza della Croce Rossa, i cui  volontari hanno prestato in primi soccorsi per poi trasportare la signora al vicino ospedale.
FDC
 ============================================================
 2015: NASCE ARCIPELAGO1
Il 23 maggio 2015 è nato ARCIPELAGO1, l’associazione no-profit che tenta il percorso di una soluzione ai tanti problemi del mondo promuovendo l’Articolo 31, ovvero la Regola aurea di TalentWorld, La Civiltà dei Talenti, la tappa finale di una futura Federazione mondiale degli Arcipelaghi. Sarà la traccia del terzo libro della Trilogia "Aquarose-Fiore d'Acquario" .

Ecco l’Articolo 31, ovvero quello successivo ai 30 articoli della Dichiarazione universale dei Diritti umani:

REGOLA AUREA di TalentWorld-La Civiltà dei Talenti.:
“Sviluppare quei talenti che ogni essere umano possiede sin dalla nascita, a partire dalle scuole, mettendoli a disposizione per il proprio e l’altrui benessere: per una società nonviolenta, disarmata, solidale, sovrana e amorevole verso ogni creatura dell’Universo. Praticando la collaborazione, promuovendo la verità scientifica, dimostrabile e riproducibile, e proteggendo il diritto alla cittadinanza mondiale sin dalla nascita per ogni essere umano”
 
 I 40 Fondatori di Arcipelago1 propongono anche le modalità d’azione per lo sviluppo del progetto.
Per saperne di più cliccate qui:
 
 

 Avete inoltre la possibilità di iscrivervi 
come socio ordinario ad 
Arcipelago1 
(il cui statuto trovate qui:
 
 ed oltre al manifesto-Guida “ Pegasus Book-La Genesi” (504 pagine) potrete ottenere gratuitamente anche “ UN AMORE UNIVERSALE”. 
Per iscrivervi compilate il modulo in fondo a questa pagina:
 


CHIEDO L'ISCRIZIONE AD ARCIPELAGO1 ED AVRO' DUE LIBRI: PEGASUS BOOK + UN AMORE UNIVERSALE
Nome e Cognome
Regione residenza:
Anno di nascita:
Indirizzo Email:
 
 


Assistente di creazione sito web fornito da Vistaprint