YouDreamVillage - Mysterious, Fantasy...or Reality ? The Birth of Dream's Villages
IL MIO MANIFESTO
 
 
 
 
 
Oggi, domenica 25  maggio 2013, l’artista-blogger Jervè ha pubblicato sul suo sito Iconicon.it il suo personale Manifesto, la sua Visione della Vita, da riproporsi ogni mattina.
Mi è parsa una buona idea ed anch’io, come coordinatore della piattaforma “TalentCity-La Città dei Talenti”, desidero riprendere questa stessa idea e pubblicare il “MIO MANIFESTO” in questa pagina, nella stessa data, 25 maggio, utilizzata da Jervè, una data che sembra essere per tanti la data più importante per l’attuale generazione, vista l’apertura del Portale della Consapevolezza.
Ecco il mio Manifesto:
 
 
Un mondo entrato nella sua maturità, dove tutte le risorse sono gestite in networking con armonia ed autosufficienza, dove tra esseri viventi regna la pace sociale e la cooperazione, dove per nessuno esistono limiti all’immaginazione, al movimento, all’iniziativa
 ma solo strumenti con cui articolarla, quali Efficienza, Libertà, Giustizia e dove la Creazione può finalmente Essere secondo Bellezza,
in sintonia con i Talenti
 posseduti da ciascun
Essere Umano.
 
Amo poi usare le stesse parole di Jervè, in riferimento alla memorizzazione e ripetizione del presente Manifesto, per questi scopi e chiarimenti, che condivido pienamente:
 
 “Ebbene, questo è quello che ogni mattina, quando mia alzo, comincio a proiettare consciamente sullo schermo interiore della mia ghiandola pineale, dopo averlo fatto inconsciamente durante la notte.
Questo è ciò verso cui convergono le mie energie e le mie azioni.
Questo è ciò al cui servizio metto ogni cosa, piccola e grande, che imparo di giorno in giorno.
Per coloro che vivono all’interno del Sistema, nel modello di vita occidentale fin qui usato, questa è pura Utopia. Poveracci – poco importa se sono le vittime o i carnefici in quel Sistema – non sanno quanto male si stanno facendo a pensarla così.
Per coloro che operano a vario titolo e in vari settori, in quell’ambito che in qualche modo si pone al di fuori del modello di vita obsoleto del Sistema, questa è una Visione, una sorta di sogno da tenere come costante riferimento, come road map della propria vita, finche il sogno si trasforma in realtà.
Per me questa semplicemente è una R.I.E., ossia Realtà Implicita Esistente.
Qualcosa che è già in vita, già connessa alla rete della Creazione, con il sangue dell’Energia Universale che scorre nei suoi vasi, ma che è ancora coperta da montagne di rifiuti, di sovrastrutture superflue destinate a cadere in pezzi in modo che la realtà si manifesta a tutti.
Come Michelangelo vedeva la scultura già dentro al blocco e toglieva il marmo superfluo, io questa RIE già la vedo, vedo che sta già funzionando sottotraccia a pieno regime, è pronta per quando ognuno di noi nella sua mente toglie il superfluo, costituito da quei sistemi di credenze fuorvianti che ci hanno instillato in secoli di manipolazione e, come d’incanto, molto più rapidamente di quanto ci aspettiamo, il superfluo scompare anche nel mondo fisico e la Realtà diventa Esplicita.
E quando diventa Esplicita la realtà diventa Semplice, nel senso più latino del termine, sine plica, senza pieghe o parti nascoste, tutto lì, in piena evidenza di verità.
L’Universo stesso, benché articolato in infinite varianti creative che ne rappresentano l’infinita ricchezza e novità, è strutturalmente semplice ed economico, tant’è vero che funziona con una sola legge. Con meno di una, non potrebbe strutturarsi, con più di una legge, potrebbe confondersi. Quindi un’unica legge, quella dell’UNO.
Al termine del processo – già in corso – di eliminazione di ciò che non serve, giungiamo a quella Semplicità Universale che consente al nostro modello di vita di essere forte, economico e durevole, anziché fragile, dispendioso ed effimero come quello finora adottato.
Ma come posso essere così certo che DAVVERO una realtà del genere diventi esplicita? Posso esserlo se so perfettamente quello che è necessario, e questo io lo so.
Bene allora, per concludere: se quello che leggete nel mio manifesto risuona nella vostra anima, ciò significa che stiamo già lavorando insieme.
E non è escluso che di lì in poi si può verificare una collaborazione concreta nei fatti.
A presto, dunque, e benvenuti nella Nuova Era.
Jervé”
 
 
Benvenuti davvero anche a nome mio.
Che la Forza sia con tutti noi.
nonno mario
----------------------------------------------------
Per leggere il blog di Jervè:
Per capire cos'è accaduto il 12 maggio 2013 e per comprendere il significato della fotografia in alto:
 
Per approfondimenti, cliccate sui due banner qui sotto:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Assistente di creazione sito web fornito da Vistaprint