YouDreamVillage - Mysterious, Fantasy...or Reality ? The Birth of Dream's Villages
Henry DunantMEMORIALE CRI
 CROCE ROSSA INTERNAZIONALE
A SOLFERINO-MANTOVA
dove si trova il simbolico muro con
186 MATTONI DI 186 NAZIONI
 
muro gente
 
 
Nel sito della Pro Loco di Solferino (www.prolocosolferino.it) leggiamo, a proposito del Memoriale della Croce Rossa e della battaglia del 1859,  che:
“Attraverso un viale di cipressi, detto di San Luigi Gonzaga, si arriva al Memoriale della Croce Rossa, eretto nel 1959, in ricordo del premio Nobel per la pace Jean Henry Dunant (1828-1910),
mongolfiera su Solferino
che dal pietoso spettacolo seguito alla battaglia di Solferino, trasse l’idea della Croce Rossa.Sul lato destro, il monumento è composto dai marmi provenienti da ogni parte del mondo, sui quali sono impressi i nomi di centoquarantotto Paesi aderenti alla Croce Rossa Internazionale.” ( nda:in realtà noi di TalentCity li abbiamo contati, sono 186)….Gli scontri iniziarono il 24 giugno 1859 e videro fronteggiarsi gli eserciti francese, comandato da Napoleone III, ed austriaco, al seguito di Francesco Giuseppe; nonché a San Martino, a dar man forte agli alleati francesi, l’esercito dei Piemontesi guidato da Vittorio Emanuele II.
Dopo un cruento combattimento, dei 300/350.000 uomini in campo, ne rimasero a terra, morti e feriti, quasi 40.000 (nda: altre fonti aggiornate confermano che subito morirono oltre 50.000 soldati, altrettanti a causa delle ferite riportate), questi ultimi scarsamente assistiti dai reparti infermieristici militari. Fu grazie al magnifico spirito di solidarietà delle popolazioni locali e di alcuni volontari, che cominciò il vero e proprio soccorso; oltre ai luoghi di battaglia, Castiglione, Desenzano e Lonato, si trasformarono in un unico grande ospedale dove, senza distinzione di nazionalità, venivano curati e confortati i feriti. Da questo grande esempio di altruismo, Jean Henry Dunant trasse l’idea della Croce Rossa, organismo volontario e permanente di soccorso, a cui l’uomo d’affari ginevrino dedicò il resto della vita.”
lapide dunant
Zeronove Network ha inserito nel proprio programma di sviluppo della Città dei Talenti (TalentCity) due Testimoni importanti a livello internazionale. Il primo è proprio il Memoriale della Croce Rossa Internazionale, la quale nacque grazie all’ispirazione di Henry Dunant, Premio Nobel per la Pace nel 1901 (e primo Premio Nobel in assoluto). Gli iscritti alla Città dei Talenti verranno inseriti ognuno nella propria Nazione, abbinata ad uno dei 186 mattoni del Memoriale.
 
muro e lapide
 Questo per condividere, onorare e divulgare i  sette  Principi Fondamentali del Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa:
Umanità,
Imparzialità,
Neutralità,
Indipendenza,
Volontariato,
Unità e
Universalità.
Nei 22 Convegni Zeronove organizzati nel nord Italia tra il 2007 e il 2009, Zeronove Network ha sempre messo in primo piano il valore del Volontariato civile di coloro che aderiscono alla Cri, con particolare riferimento al Centenario (1909-2009)
terremoto case
 dalla prima opera di volontariato civile della Cri in Calabria e Sicilia a seguito del terribile terremoto di fine 1908, che causò oltre 100 mila morti.
·        
 
 Ecco di seguito  la sequenza dei 186 mattoni oggi (giugno 2011)  presenti sul muro del Memoriale:(in rosso le Nazioni dove esiste un Centro YDV per lo sviluppo dei Talenti)
 
PRIMA FILA IN BASSO (da destra a sinistra): 48 stati
Comoros- Serbia- Vanatu- Ucraina- Malta – Andoras- Estonia – Seychelles – Gambia –
Saint Vincente e Grenadina – Yemen – Antigua et babuda – Federation de Russie – Dominique – Mozambique – Chad – Grenada – Suriname – Saint Lucia . Guinea Bissau – Guinea – United Arab Emirates – Djibuti – Angola – Barbados – Sao Tome Principe – Samoa Occ – Zimbabwe – Belize – Capoverde – Saint Kitts et Nevis – Lettonia – Rwanda – Salomon – Tonga – Qatar – Swatziland – Romania Croce Rossa – Indonesia – Colombia – USA – Raudi Kross Islands - Deutschland – Montenegro – Panama – Svizzera – Luxemburg – Sud Africa
SECONDA FILA (da destra a sinistra): 43 stati
Guatemala – Ghana – Costarica – Lesotho – Malawi – Sverige – Corea – Palestine – Belgio – Mauritius – Repof Korea – Moldova – Fiji – Chile – Nepal – Osterreich – Algeria – Perù – Sri Lanka – Lituania – Nigeria – Turchia – Kuweit- Italia – Liechtenstein – Monaco – Suomi Finland – Australia – Venezuela – Messico – Senegal – Bulgarie – Olanda – China – Laos – Sierra Leone – Nederland – Bahamas – Slovacchia – Cuba – Togo – Ecuador – Armenia
TERZA FILA  (da destra a sinistra): 41 stati
Tunisia – Canada – Vietnam – Benin – Newzeland – Magiaro – Nicaragua – Kenia – Haiti – Slovenia – Portugal – Paraguay – Pakistan – Liberia- Espana – Madagascar – Giordania – Brasile – Mongolia – Afganistan – Bangladesh – Uruguay – Norge – Baharain – Libano – San Marino – Botswana – Japon (?) – Irlanda – El Salvador – Dansk Rode – Republique Domenicana – Francia – Iraq – Gabon – Congo – Micronesia – Kazakhstan – Cook Island – Timor Leste – Israel
QUARTA FILA (da destra a sinistra): 30 stati
Guyana – Etiopia – Siria – Somalia – Grecia – Albania – Iran – Burkina Faso – Niger – Mauritania – Libia – Egitto – Bolivia – Malaysia – Tailandia – Filippine – Marocco – Giamaica – Costa d’Avorio – India – Argentina – Mali – United Kingdom – Polka – Kirgistan – Repubblica Centro Africana – Turkmenistan – Bosnia Herzegovina – Palau – Hrvatska –
QUINTA FILA (da destra a sinistra): 24 stati
Honduras – Zambia – Saudi arabia – Tanzania – Singapore – Sudan – Camerun – Trinidad e Tobago – Cambogia – Gambia – Burundi – Papua New guinea – Georgia – Myanmar – Kiribati – Congo – Czech Republic – Brunei – Belarus – Macedonia – Tagikistan – Uzbekistan – Azerbaijian - Guinea    
 
 
48+43+41+30+24=186 stati-nazione rappresentati nei mattoni di pietra sistemati in 5 file, una sopra l’altra, in cima alla Collina dei Cipressi a Solferino dove si trova il Memoriale che ricorda la battaglia di Solferino e San Martino, inizio dell’Unità d’Italia e nascita della Croce Rossa internazionale ad opera di Henry Dunant, Premio Nobel per la pace nel 1901- Quindi nel 2011 saranno trascorsi 110 anni.
 
Ed ecco le bandiere delle 10  nazioni da cui provengono i primi Operatori della TalentCity:( in ordine alfabetico: Brasile, Canada, Costarica, Italia, Lussemburgo, Malta, Repubblica Ceca, Romania, Slovenia, Stati Uniti):
 
BRASILE              CANADA            COSTARICA           ITALIA
 
bandiera-brasile-smallbandiera-canada-smallbandiera-costa-rica-smallbandiera-italia-small
 
 
 
 
 
·   LUSSEMBURGO               MALTA     
                                                                                        REPUBBLICA CECA
bandiera-lussemburgo-smallbandiera-malta-small
 
bandiera-repubblica-ceca-small
 
 
 
                       ROMANIA
 
 
bandiera-slovenia-small
SLOVENIA                                                                         STATI UNITI
 
 
bandiera-slovenia-small
bandiera-stati-uniti-america-small
 
 
 
 
 
 
 
 
Se cliccate sulla bandiera vi collegherete al sito Wikipedia con la scheda informativa della nazione cui fa riferimento quella bandiera.
 
·        Ogni volta che si aggiungerà un iscritto di una nuova nazione la stessa vedrà inserita la bandiera, in ordine alfabetico. E vedrà in grassetto e colorata in rosso la posizione di quella nazione sul muro del Memoriale (dove le nazioni non sono in ordine alfabetico, ma in ordine di adesione alla stessa Cri).
 
QUATTRO VIDEO YDV PER LA CRI SU YOUTUBE:
Nel nostro canale video su YouTube potete trovare numerosi video su Solferino, le Fiaccolate della Croce Rossa e il Memoriale. Eccone quattro:
 
CRI FIACCOLATA 2009
SOLFERINO 2010-1
SOLFERINO 2010-2
FIACCOLATA CRI 2010
 
 
ADERITE ALLA CITTA' DEI TALENTI
 
Andate a compilare la SCHEDA DI ADESIONE alla Città dei Talenti cliccando sul banner qui sotto, dove troverete tutte le istruzioni del caso e gli omaggi che riceverete con la semplice DONAZIONE DI 50 Euro
-Una tantum per sempre.
 
 
 
Generated image
 
 
 
 
Assistente di creazione sito web fornito da Vistaprint