YouDreamVillage - Mysterious, Fantasy...or Reality ? The Birth of Dream's Villages
LA CROCE DEI FOGLIATA
 
SABATO 7 MAGGIO 2011, ore 21
 NELL’ANTICA PIEVE DI SAN PANCRAZIO
PRESENTAZIONE DEL LIBRO
DEDICATO AD UN TESORO PREZIOSO DEL XII sec.
"LA CROCE DEI FOGLIATA: UN TESORO PER LA COMUNITÀ MONTECLARENSE"
 
La Croce del Fogliata-XII secolo
Sabato 7 maggio 2011, alle ore 21,00 dopo la Santa Messa verrà presentato il libro dedicato alla  “Croce dei Fogliata”, nella splendida cornice della Pieve romanica di San Pancrazio a Montichiari. Da secoli questa straordinaria Croce del XII secolo, frutto di un importante lavoro di intarsio su argento, contenente anche numerose reliquie di Santi, è custodito con cura e devozione tra i tesori della parrocchia di Santa Maria Assunta di Montichiari. Un’ attenzione però che sembra riconosciuta solo da un manipolo di eletti, i presbiteri, gli storici della cittadina e pochissimi altri.
 Il libro è intitolato “La Croce dei Fogliata-Un Tesoro per la Comunità di Montichiari”, editrice Bams, e contiene anche similitudini con altre croci del XII secolo, paragoni che rendono comunque unico questo tesoro monteclarense, ritrovato dalla famiglia Fogliata durante alcuni scavi nell’area della Pieve di San Pancrazio in una data imprecisata del XIX secolo e poi custodita per anni nella Pieve da cui usciva solo per essere utilizzata nei cortei di processioni religiose importanti. Quindi si tratta di un libro che cerca di ridare la giusta visibilità ad un’opera di oreficeria di grandissimo valore artistico e di estremo interesse storico.
*** *** ***
 
La copertina del libro Noi ne avevamo già parlato a pag.138 del libro "I PROTAGONISTI DI MONTICHIARI", affiancando l'importanza di questa Croce all'opera pittorica del Romanino dedicata all'Ultima Cena. Ma anche svelando che questa Croce contiene alcuni misteri: perchè viene rappresentata anche la Maddalena? Nel XII secolo non era ancora Santa, ma prostituta. Di chi sono le reliquie contenute nella Croce? Perchè la Parrocchia di Montichiari preserva tra le Reliquie due schegge della Croce su cui morì il Cristo e non una sola come di solito ebbero le grandi Abazie?
*** *** ***
Qui di seguito la lettera di invito del fotografo Basilio Rodella, autore delle belle fotografie del libro, di cui noi vi faremo una rassegna, anche video dopo la presentazione di sabato 7 maggio:
 
Presentazione del libro
LA “CROCE DEI FOGLIATA: un tesoro per la Comunità Monteclarense”

Sabato 7 maggio 2011, alle ore 21,00 dopo la Santa Messa verrà presentato il libro sulla Croce dei Fogliata nella splendida cornice della Pieve romanica di San Pancrazio a Montichiari.

Da secoli questo “oggetto” è custodito con cura e devozione tra i tesori della parrocchia di santa Maria Assunta di Montichiari.
Un’ attenzione però riconosciuta da un manipolo di eletti, i presbiteri, gli storici della cittadina e pochissimi altri. 
Ai più la Croce dei Fogliata non dice nulla; più volte, di questi tempi, lavorando alla documentazione e all’edizione di questo volume, ho chiesto a Monteclarensi vicini e lontani dalle questioni parrocchiali se sapessero qualcosa di questo splendido manufatto. La risposta è stata nella migliore delle ipotesi vaga, quasi sempre di stupore e di non conoscenza.
Questo lavoro si propone il compito di colmare una lacuna, grazie alla pronta disponibilità dell’Abate Mons. Gaetano Fontana e dei suoi più stretti collaboratori, dello storico dell’arte dott. Alessandro Barbieri e del direttore del Museo Diocesano Don Giuseppe Fusari.
Un’edizione che cerca di ridare la giusta visibilità ad un’opera di oreficeria di grandissimo valore artistico e di estremo interesse storico.
Uno sforzo su più livelli per riportare ai Monteclarensi una Croce, un simbolo che unisce, che abbraccia tutti indistintamente, in un’epoca dove le divisioni imperano e la Croce stessa è spesso usata come strumento di divisione.

                                                                   Basilio Rodella
                                                                Editore e fotografo

P.s. Con questo scritto mi permetto di invitare tutta la cittadinanza all’evento, sicuro di poter offrire un nuovo strumento di conoscenza alla Comunità Monteclarense e a tutti gli appassionati e cultori d’arte che troveranno in questa “Croce gioiello” più di un motivo di interesse.
 
 
 
 
 
Assistente di creazione sito web fornito da Vistaprint